Veicoli commerciali, mercato in crescita

veicolicommercialiAbbiamo parlato dei dati relativi al mercato dell’auto in Italia nel mese di giugno. Il mercato italiano ha visto un leggero rialzo, anche se causato dagli acquisti aziendali, mentre il mercato dei privati è sempre più in difficoltà. Nonostante la crisi, una parte di mercato che sorride è quella dei veicoli commerciali, che nel mese di giugno hanno visto aumentare le proprie vendite. Gli autocarri con peso a terra fino a 3.5 tonnellate hanno avuto un incremento delle vendite pari al +9.2%, con circa 10 mila mezzi immatricolati. Analizzando il primo semestre del 2014, possiamo notare come siano stati immatricolati quasi 59.000 mezzi commerciali: +14.7% rispetto al dato del primo semestre del 2013, quando erano stati immatricolati 51.396 mezzi. “La crescita di questo primo semestre, rappresenta un’iniezione di fiducia sulle possibilità di recupero di questo settore, che a fine 2013 aveva raggiunto livelli di vendita davvero minimi” spiega Massimo Nordio, Presidente dell’Unrae. La situazione non è negativa, ma le vendite potrebbero avere livelli ancora più alti: Nordio infatti sostiene che il potenziale della domanda di distribuzione delle merci sul territorio italiano, è molto alto, ragion per cui il mercato dei veicoli commerciali potrebbe avere un’ulteriore impennata. “Tuttavia interventi Governativi mirati, come quelli adottati dal Comune di Roma per l’acquisto di autocarri a basso impatto ambientale, potrebbero rappresentare un volano per il settore con riflessi positivi sul rinnovo del parco” conclude.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.