Un Doblò a 1230 KM/H, errore esilarante di un autovelox a Brindisi

Chissà se un giorno le automobili saranno davvero in grado di raggiungere velocità che forse pochi jet militari al mondo possono vantare, sta di fatto che quanto accaduto a Oria, piccolo comune della provincia di Brindisi in Puglia, è letteralmente tragicomico. Un’automobilista si è visto infatti recapitare a casa la notifica di una multa pari a 165 euro per eccesso di velocità sulla statale pugliese. Fin qui ovviamente nulla di clamoroso nello straordinario mondo delle infrazioni al volante, ma basta leggere nel dettaglio la notifica per capire che qualcosa effettivamente non quadra.

Secondo quanto scritto sul verbale redatto dai vigili urbani, il Fiat Doblò del conducente avrebbe superato, il 6 novembre del 2010 sulla Statale 7 di Brindisi, la sconvolgente velocità di 1230 chilometri orari, per un eccesso di velocità pari a 1078 km/h! Sicuramente un errore elettronico dell’autovelox, ma desta stupore il fatto che nessuno si sia accorto dell’insolita infrazione prima di spedire il tutto al destinatario. Cambia poco comunque per il poverino che ha dovuto in ogni caso sborsare la cifra, imputato di aver superato il muro del suono ad altezza del suolo con la sua utilitaria Fiat Doblò. Forse qualcuno dovrebbe controllare meglio i verbali che vengono altrettanto velocemente spediti ai contribuenti?

Giovanni Ferlazzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.