Salone di Ginevra: Lancia presenta la nuova Ypsilon Elefantino

lancia-ypsilon-elefantinoUna delle vere e proprie icone dell’auto italiana, probabilmente la citycar per eccellenza: stiamo parlando della Lancia Ypsilon Elefantino. L’azienda italiana rilancia con un sontuoso restyling le sorti dell’elefantino blu: un rinnovamento che rende la vettura più moderna ed appetibile ad un pubblico più giovane. La nuova Lancia Ypsilon Elefantino presenta una carrozzeria in cinque diverse colorazioni (beige sabbia, bianco neve, grigio pietra, turchese e turchese/nero vulcano), con alcuni accorgimenti particolari, come le calotte degli specchi retrovisori esterni o le maniglie in tinta. Una vettura che si adatta a tutti i possibili clienti: dai giovani, magari più dinamici e notturni, alla quotidianità delle famiglie. All’interno troviamo uno stile casual, dove si collocano finiture cromate della plancia e sedili in tessuto nero con cuciture turchese o fucsia; il volante è in pelle, così come il cambio. Il punto forte della nuova Lancia Ypsilon Elefantino è il motore: si tratta di un motore Turbo TwinAir da 0.9 litri, da 80 CV, alimentato con benzina e metano. E’ sicuramente il motore più “verde” fra quelli disponibili con la vettura: le emissioni sono pari a 86 g/km di CO2, i consumi sono davvero bassi, basti pensare che la vettura può compiere 100 km con 3.1 kg di metano. L’autonomia complessiva, dunque fra il serbatoio benzina e quello del metano, supera i 900 chilometri. Importante la dotazione della vettura: alzacristalli elettrici anteriori, sedile posteriore sdoppiato 50/50, ABS, EBD, ESP con ASR, airbag anteriori e laterali, attacchi Isofix e Hill Holder.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.