Richiami auto, tocca all’Opel Corsa

Dopo tanti richiami negli Stati Uniti, adesso tocca anche all’Europa. Non che nel vecchio continente, nessuna vettura abbia avuto problemi, ma effettivamente i richiami che hanno colpito le auto che sono state vendute in America, sono stati di molto superiori a quelli che hanno coinvolto le vetture vendute in Europa ed in Italia. Dunque è la volta dell’Europa e della casa tedesca Opel. La casa automobilistica tedesca deve richiamare alcune vetture della serie Opel Corsa per problemi al freno a mano. La Opel ha precisato che questo guasto non ha provocato alcun incidente, ma è stato scoperto a seguito di test d’indagine aziendale sulle vetture. Dunque uno scrupoloso controlla ha fatto si che si potesse scoprire questa disfunzione al freno a mano della vettura. Ma quante vetture ci sarebbero coinvolte in questa prossima campagna di richiamo? Al momento si tratta solo di ipotesi, o di indiscrezioni che filtrano da altri blog automobilistici europei: secondo France Agency ci sarebbero, solo nei confini tedeschi, almeno 15.000 Opel Corsa da richiamare. La percentuale dunque è molto alta, e piano piano questa campagna di richiami potrebbe coinvolgere tutta l’Europa, Italia ovviamente compresa. La Opel fa sapere che tutti i proprietari saranno avvertiti del richiamo da una lettera, verrà gratuitamente controllata e risolta l’anomalia in circa mezz’ora. Ora non ci resta che aspettare un comunicato ufficiale della casa tedesca per capire quante vetture sono realmente coinvolte.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.