Rc auto, un 2014 di aumenti?

assicurazione-autoContinuano i problemi per gli automobilisti italiani. Il 2014 infatti potrebbe portare nuovi aumenti nelle polizze Rc auto. Come si evince dal portale Facile.it, chi ha avuto un sinistro nel 2013, sarà costretto a pagare una tariffa assicurativa più elevata rispetto allo scorso anno. Questo è dovuto ad una norma probabilmente ingiusta, che esiste in Italia da diversi anni: chi causa un incidente infatti, sale immediatamente di due classi. Una norma che i politici hanno assicurato di voler cambiare, ma nel corso degli anni nessuno ha proposto una soluzione per evitare questo scempio. Ne consegue che saranno in molti gli italiani a trovare una sgradita sorpresa “assicurativa”. Un guaio sopratutto per chi vive in zone molto particolare dell’Italia, come la Campania, da sempre soggetta a tariffe assicurative più costose del resto d’Italia: per gli automobilisti campani potrebbe essere una vera e propria stangata! L’associazione delle compagnie assicurative, l’Ania non ci sta: secondo questo ente infatti, i prezzi delle polizze Rc auto nel 2013 sono calati del -5%, fattore che dunque eviterebbe una stangata nel nuovo anno. Ma c’è da dire che è impossibile fare una stima esatta del reale aumento della polizza assicurativa, perchè bisogna calcolare tutti i possibili profili di automobilista (neo-patentato, esperto, pensionato) e inserirli nel contesto regionale, molto importante nel determinare il costo dell’assicurazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.