RC Auto, il premio medio è in ribasso

assicurazione-rc-autoArrivano buone notizie per gli automobilisti italiani: secondo quanto riportato nell’ultima nota dell’Osservatorio Assicurazioni Auto di Segugio.it, il premio medio RC Auto è in calo. Nell’ultimo anno, si è avuta una riduzione dei prezzi dell’RC Auto: siamo passati dai 545 euro del 2013 al prezzo medio di 505 euro di quest’anno, una flessione del -7.3%. “Secondo le stime i prezzi continueranno a calare negli ultimi mesi del 2014 e si prevede che raggiungeranno il punto più basso nel corso del 2015, per poi cominciare nuovamente a crescere nel periodo a cavallo fra il 2015 e il 2016” spiega Emanuele Anzaghi, Vicepresidente di Segugio.it. Cosa ha causato questo calo dei prezzi? Sicuramente il primo fattore è quello della crisi: gli italiani utilizzano meno l’automobile. Questo dato ovviamente incide anche sul numero degli incidenti stradali: gli incidenti sono in calo perchè si usa meno l’auto. Altro fattore che contribuisce alla diminuzione delle tariffe RC Auto è la concorrenza: l’automobilista cerca di scegliere sempre la tariffa più bassa, anche grazie ai portali che permettono un confronto fra tutte le assicurazioni. Le case assicurative dunque sono incentivate a proporre un prezzo sempre più basso, in modo da poter accogliere sempre più utenti. Tornando al dato del ribasso dei premi medi Rc Auto, la diminuzione non coinvolge tutte le regioni italiane: in Liguria, Lazio e Toscana il premio assicurativo medio è superiore alla media nazionale, mentre in regioni come Puglia, Calabria e Campania i ribassi sono molto più alti della media nazionale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.