Opel, si punta ad una gamma di vetture low cost?

opel_logoDalla Germania arrivano alcune considerazioni ed indiscrezioni sul futuro di Opel. La casa automobilistica non può che essere soddisfatta per il successo di alcune delle sue ultime vetture: il segmento premium è garantito dalla qualità della Opel Adam. I dati di vendite lasciano soddisfatti i vertici della casa tedesca, che ovviamente vorrebbero migliorare ed aumentare le vendite. Per farlo, si starebbe pensando ad un cambio di rotta: dopo aver puntato sul segmento premium, Opel potrebbe decidere di lanciare una gamma di vetture low cost. E’ questa l’indiscrezione che è trapelata da ambienti vicini alla casa tedesca. L’analisi di mercato è semplice: la crisi ha colpito l’intero settore automobilistico, chi mostra grandi margini di vendite sono le aziende con auto low cost. Una produzione low cost, in stile Dacia per intenderci, avrebbe grandi margini di guadagno per Opel: vetture affidabili, poco costose, per aumentare le vendite della casa tedesca. Sembra essere questo il nuovo obiettivo di Opel, anche se c’è da dire che non è dato sapere quando potrà essere attuata questa strategia. Prendiamo ad esempio Dacia e Skoda: sono due case automobilistiche “low cost”, che non hanno affatto sofferto i tempi duri del mercato dell’auto, anzi hanno visto le proprie vendite aumentare. Per questo non sembra un’eresia pensare ad un Opel low cost in arrivo nel secondo semestre del 2015 o nei primi mesi del 2016.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.