Opel lancia una nuova campagna: “Meno 50%”

Nuova campagna di sconti per l’Italia, questa volta promossa da Opel. L’azienda tedesca ha deciso di prendere spunto dall’idea di Fiat, che ha proposto l’acquisto di benzina ad un euro al litro, con l’acquisto di una nuova vettura. Però l’azienda tedesca non propone uno sconto reale sul carburante, bensì propone l’acquisto delle vetture alimentate a GPL: il costo del GPL è inferiore più della metà del prezzo di diesel e benzina. Opel sconterà il costo mensile di una rata d’acquisto: il costo della rata Scelta Opel parte da 99 euro, la metà di un normale finanziamento a rate. In più, per promuovere ancora di più l’alimentazione GPL, Opel lancia sconti sulla gamma GPL-Tech fino a 5.000 euro. Una iniziativa davvero molto interessante: il risparmio infatti non è per chi possiede già una macchina a GPL, ma chi è intenzionato a passare alla doppia alimentazione, lasciando la propria vettura alimentata a benzina. I prezzi della benzina infatti sono sempre più alti ed una delle alimentazioni alternative più conveniente è senza dubbio il GPL. Inoltre il GPL permette di circolare anche nelle zone dove esistono limiti di circolazione per le normali vetture a benzina o diesel, dunque vi offrirà maggiore libertà di circolazione in città.
L’offerta è valida per l’intera serie GPL-Tech di Opel, che è composta da: Corsa GPL-Tech 1.2 85 cv, Meriva GPL-Tech Turbo 1.4 120 cv, Astra berlina 5 porte e Astra Sports Tourer GPL-Tech Turbo 1.4 140 cv, Insignia 4 porte e Insignia Sports Tourer GPL-Tech Turbo 1.4 140 cv, e Zafira Tourer GPL-Tech Turbo 1.4 140cv.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.