Nuova Volkswagen Passat, da novembre in Italia

E’ stata presentata al Salone di Parigi la nuova versione della Volkswagen Passat. Un modello storico questo della casa di Wolfsburg, se pensiamo che la prima Passat è stata messa sul mercato nel lontano 1973, quasi quarant’anni fa! E in questi quaranta anni, sono state oltre 15 milioni le Volkswagen Passat vendute, in almeno 100 mercati del mondo: una di quelle vetture che ha fatto la storia delle auto. Si tratta della settima generazione di Passat quella esposta a Parigi, ecco le particolarità. Il design è rinnovato, cambiato per andare più vicino al tema stilistico della nuova gamma Volkswagen. Le linee della vettura sono molto armoniche, il frontale porta la calandra a sviluppo orizzontale, con una nuova linea per il gruppo ottico, inedito. Passiamo agli interni: qui le linee diventano molto più semplici e morbide, andando a cambiare totalmente le linee un po più dure della serie precedente. La console centrale presenta un display con touch screen, insieme ai comandi del clima; tutti i comandi sono alla portata del guidatore che può raggiungerli senza distrarsi troppo. La vettura è disponibile con dieci motorizzazioni, divise in 4 a benzina, 4 diesel, 1 a metano e 1 a bioetanolo. Gli allestimenti della vettura sono quattro: Trendline, Comfortline, Higtline ed Executive, quella più costosa. La Trendline, quella più economica, presenta il sistema Start&Stop e il sistema di recupero dell’energia, fra gli altri. La Nuova Volkswagen Passat sarà in vendita in Italia a partire dal mese di novembre.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.