Mercedes GLK Restyling, a partire da 34.990 euro

Il successo forse inaspettato della Mercedes GLK ha permesso alla casa automobilistica tedesca di puntare molto su questo nuovo modello: da scommessa a certezza. Non si tratta di un successo eccessivo, ma comunque tale da consentire alla Mercedes di puntare ancora su questo modello di SUV e lanciare il nuovo modello per il 2011. Un restyling che è dovuto alla folta concorrenza che questo genere di vetture può avere, dunque la Mercedes ha pensato di cambiare in parte la GLK. Vediamo cosa è stato modificato. Partiamo dall’estetica, i tecnici tedeschi hanno lasciato le linee dure e squadrate che tanto avevano impressionato nella prima versione. Le novità arrivano per quello che riguarda gli allestimenti: la vettura viene venduta con l’allestimento Sport (più adatta alla strada) o con l’allestimento Premium (versione più ricercata ed accessoriata), creati appositamente per il mercato italiano. La versione Sport può essere abbinata al pacchetto Offroader, che consente alla vettura di avere una tenuta migliore anche fuori strada. Il motore più “debole” è 2.2 da 143 CV: sembrano pochi, ma la vettura ha una elasticità incredibile, nonostante per compiere una accelerazione da 0 a 100 km/h impieghi ben 10.3 secondi, con una velocità massima di 195 km/h. Il cambio di serie è manuale, a sei marce, i consumi di questa versione – a trazione posteriore – non sono elevatissimi: con 5.8 litri di gasolio, consumati in 100 km percorsi, ha una ottimo livello di consumo, così come le emissioni di CO2 che non sono mai sopra i 153 grammi per chilometro.
La nuova Mercedes GLK è in vendita a partire dai 34.990 euro del modello 200 CDI BlueEfficiency Sport da 143 Cv a trazione posteriore.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.