Mercedes Classe E 2011, la berlina tedesca si rinnova

L’azienda automobilistica tedesca per eccellenza, la Mercedes, rilancia la berlina Classe E: un restyling dovuto che sicuramente punta forte sull’aspetto tecnico, con una offerta di motori molto interessante. Nasce dunque la Mercedes Classe E 2011, che rivoluziona i consumi e le emissioni di tutta la gamma di propulsori della casa automobilistica di Stoccarda. Esteticamente la vettura non subisce grandi variazioni, come già detto la parte più importante di queste modifiche riguarda i motori: rinnovata la trasmissione automatica 7G-TRONIC PLUS, Mercedes ha inserito il sistema ECO start/stop di serie, anche sulle 4 cilindri, tutto ciò permette una riduzione dei consumi pari al 20%. Cresce la potenza ma i consumi restano molto ridotti:
– Mercedes E 350 BlueEFFICIENCY, motore V6 di 3,5 litri, da 306 CV,
– Mercedes E 500 BlueEFFICIENCY, motore V8 biturbo, da 408 CV e 600 Nm
Non tradiscono neanche i motori diesel, che offrono una resa migliore e più efficiente rispetto ai predecessori: anche grazie al cambio 7G-TRONIC PLUS, i motori mantengono invariate prestazioni e potenza ma riducono i consumi circa 5 litri ogni 100 km percorsi in tratto misto. E migliora anche la versione a metano: la versione a metano E 200 NGT BlueEFFICIENCY propone un consumo di 8.1 litri ogni 100 km, mentre con l’utilizzo a gas il consumo scende a 5.5 kg ogni 100 km.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.