Mercato dell’auto, in Europa novembre negativo: flessione del 3.5%

Il novembre del mercato dell’auto è ancora negativo: il mese appena trascorso ha infatti mostrato una flessione delle immatricolazioni in Europa pari al -3.5%, rispetto allo stesso mese dello scorso anno. A rivelare i dati ed i dettagli del mercato è l’associazione Acea. Prendendo in esame tutto il periodo gennaio-novembre del 2011, noteremo una felssione rispetto allo stesso periodo del 2010, pari all’1.2%. Sono state vendute infatti 12.5 milioni di autovetture. Per quello che riguarda le diverse case costruttrici, il leader di mercato sembra essere il gruppo Volkswagen, con una crescita del +5.8%, salendo ad una quota di mercato del 23.7%, dunque un europeo su quattro acquista una vettura del gruppo di Wolfsburg. Male le concorrenti: Fiat perde l’11.7%, non va meglio ai francesi del gruppo Psa Peugeot Citroen, che cedono addirittura il 13.2%. Per quello che riguarda la quota di mercato, Fiat scende dal 6.9% al 6.3% del mercato europeo, mentre il gruppo Psa Peugeot Citroen si attesta all’11.7%. Male anche GM che perde addirittura il 10.8%, mentre ribassi più contenuti per la francese Renault (-1%) e per Ford (5.5%). C’è comunque un dato positivo, quello che riguarda la sezione veicoli commerciali. A novembre c’è stata una crescita dell’8.4% delle immatricolazioni dei veicoli commerciali: il mese scorso sono state registrate ben 171.670 nuove registrazioni.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.