Mercato auto, in Italia vendite su del +10.9%

mercato_autoE’ arrivato il dato definitivo sulle immatricolazioni in Italia nel mese di gennaio 2015: il dato è molto positivo. Le immatricolazioni sono cresciute del +10.9% rispetto a gennaio 2014, sono state 121.736 le vetture distribuite lo scorso mese. Una partenza boom che non deve ingannare, come spiegano gli esperti. “La partenza di gennaio, con una crescita a doppia cifra, non ci deve indurre in facili ottimismi. Per fare delle considerazioni in un senso o nell’altro ritengo dobbiamo attendere almeno la chiusura del primo trimestre” avverte Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto. La stessa associazione infatti prova a spiegare le dinamiche del mercato: nel primo mese dell’anno, c’è un vero e proprio boom delle immatricolazioni delle società di noleggio, cifra che “gonfia” inevitabilmente il risultato totale. Era già successo negli altri anni, il boom dei primi mesi viene poi riassorbito nel corso dell’anno. Inoltre, il volume delle auto immatricolate è simile a quello registrato alla fine degli anni Settanta. E le previsioni per il 2015 non lasciano ben sperare: il 2015 potrebbe chiudersi con un +5%, con 1.426.000 vetture immatricolate, tornando indietro ai volumi del 1983. “Credo che queste cifre impongano ai media, agli addetti ai lavori e a chi ci governa, una seria riflessione” spiega lo stesso Bernacchi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.