Mercato auto: continua il trend positivo

mercatoautoMa Fiat perde l’1,70%

Continua il trend positivo registrato negli scorsi mesi dal mercato automobilistico: per la quinta volta consecutiva, il Ministero dei Trasporti segnala nel mese di Aprile 2014 un incremento delle vendite che sfiora i due punti percentuali: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le immatricolazioni sono salite di quasi 3.000 unità.

“Vi sono molti segnali che inducono a ritenere non solo che la caduta del mercato delle autovetture si è fermata, ma anche che si starebbero creando le condizioni perché prenda corpo una ripresa degna di questo nome”, affermano i responsabili del Centro Studi Promotor. Ma in questo panorama votato all’ottimismo, risalta l’eccezione del gruppo Fiat-Chrysler, che segna un calo dell’1,71%, corrispondente ad un meno 500 vetture. Tra gli imputati di questa recessione, l’annuncio di probabili futuri incentivi per le vetture a metano o gpl, che hanno indotto molti potenziali acquirenti a rimandare l’acquisto. Anche per Promotor sarebbe necessario prevedere “un catalizzatore che accelleri la ‘reazione chimica’ da cui questa ripresa può scaturire”, che non può essere rappresentato esclusivamente dagli incentivi ecologici.

Segnali positivi anche dal mercato delle auto usate, dove si sono registrati oltre 350.000 trasferimenti, con una variazione percentuale del +5,12 rispetto allo scorso anno: tra i modelli più richiesti, Toyota Corolla e Mercedes Benz Classe E. A discapito degli scarsi risultati del gruppo in generale, va forte anche la Fiat Panda, che si afferma all’ottavo posto assoluto, restando una delle vetture preferite in particolare dalla clientela femminile.

Considerando anche i mesi precedenti, la variazione sul mercato segna un +5,01% delle vetture immatricolate tra gennaio ed aprile 2014 rispetto allo stesso periodo di un anno fa, e un +0,61% di trasferimenti di proprietà, che corrispondo alla considerevole cifra di 1.437.534 auto usate. Se dunque hai un’auto un buone condizioni da sostituire, non ti resta che cogliere l’onda e provare a venderla qui.

About Redazione 291 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.