Maserati lascia lo stabilimento di Modena dopo 80 anni, un duro colpo per il territorio

Maserati

Era nell’aria, dopo le parole pronunciate da Sergio Marchionne poco tempo fa, che indicavano un’impossibilità di mantenere in attività uno stabilimento che in un anno ha visto la riduzione di vendite di quasi il 12%, a fronte di una situazione più generale che ha visto forti avanzamenti nel mercato per tutte le marche nazionali ed estere.

Si pensava, però, che i tempi sarebbero stati un po’ più lunghi, invece arriva l’annuncio che lo storico stabilimento di Modena verrà chiuso. I sindacati sono in allarme, i lavoratori preoccupati, l’indotto Maserati perderà produzione e saranno altri lavoratori in esubero, oltre i 120 lavoratori della Maserati. Altri lavoratori dello stabilimento chiuso verranno ricollocati tra Ferrari e altri stabilimenti del Tridente.

Certo, un pezzo di storia dell’auto italiana e internazionale, il Tridente, lo ricordiamo, è un marchio conosciuto in tutto il mondo come sinonimo di lusso e prestigio, se ne va, sacrificato sull’altare del rendimento economico. Peccato!

About Redazione 291 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.