L’Alfa Mito nel 2013 arriverà negli Stati Uniti

Il recente accordo fra la Fiat e la Chrysler porterà tanti benefici anche alle altre auto del gruppo Fiat: una di queste è senza dubbio l’Alfa. Le auto del Biscione potranno sbarcare negli Stati Uniti dopo un restyling per portare il livello dell’auto italiana compatibile a quello americano. Infatti – come numerosi sondaggi testimoniano – agli americani piacciono le grandi auto. Può essere un controsenso infatti inviare la Fiat 500 negli Stati Uniti, ma si tratta di una scommessa che coinvolge il marchio Fiat e che probabilmente farà cambiare idea agli americani. Tornando all’Alfa, si è programmato l’arrivo negli Usa: sarà l’Alfa Mito ad arrivare nel 2013, dopo alcune trasformazioni chiaramente. Infatti l’Alfa Mito verrà trasformata da 3 porte e passerà a 5 porte: questo sarà possibile cambiando e modificando il telaio, che in Europa e dunque in Italia è quello della Fiat Punto. Pare inoltre che ci saranno interessanti novità dal comparto meccanico: molte innovazioni verranno prese dalla nuova Punto che verrà lanciata nel 2012. Ma l’Alfa Romeo non sarà la prima vettura del marchio del Biscione ad “emigrare” negli Stati Uniti: infatti sarà solo la terza, verrà preceduta da altri due modelli. Sicuramente ci saranno la Giulia Berlina e la Giulia Station Wagon, mentre è probabile lo sbarco negli Stati Uniti di un innovativo modello di SUV marchiato Alfa. Sicuramente l’Alfa svilupperà un modello di Suv, ne avevamo parlato giusto qualche settimana fa, ma non si conoscono tempi certi e dunque è possibile che l’Alfa Mito arriverà prima negli Usa di questo nuovo Suv.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.