La Maserati celebra la Quattroporte

Al Salone di Ginevra sarà esposta una Maserati per celebrare i successi e i numeri premi (56 premi conferiti da riviste prestigiose di 14 Paesi nel mondo) che ha collezionato l’ammiraglia in 6 anni di carriera sul mercato. Il suo nome è Quattroporte GT S Awards Edition.

[ad]

La versione “base” su cui è stata sviluppata è la sportiva GT S. La lussuosa vettura può contare sul propulsore V8 di 4,7 litri con una potenza di 440 cavalli che offre prestazioni elevatissime, come ad esempio può raggiungere i 285 km/h. Anche lo scatto non è da sottovalutare, infatti può raggiungere i 100 km/h partendo da ferma in soli 5,1 secondi.

Ma le differenze sostanziali si notano sul design dell’auto. La carrozzeria è di color bianco perlato, che la casa preferisce chiamare quarzo fuso, disponibile esclusivamente per questo modello. Sul frontale sono presenti alcuni elementi opacizzati, ed alcune finezze come ad esempio le pinze dei freni lucidate a specchio, nuove griglie d’aria laterali e cerchi da 20 pollici Multi Trident grigio scuro con finitura satinata. Per l’occasione anche gli interni sono stati personalizzati, creando un vero e proprio salotto di classe. Le finiture sulle porte sono in alluminio, sono presenti inserti di legni pregiati, persino nel portabagagli sono presenti rivestimenti  in pelle e il battitacco in metallo lucido presenta la scritta “Awards Edition”.

In una nota la Maserati spiega: “All’esterno  e’ subito riconoscibile grazie alla nuova finitura ‘Quarzo fuso’, esclusiva per questo modello, capace di sottolineare l’eleganza delle linee della carrozzeria grazie alle sue nuances cangianti. Il trattamento brunito dedicato alle parti cromate esterne, cosi’ come alle griglie d’aria laterali e alla cornice della calandra si abbina inoltre ai cerchi da 20” Multi Trident grigio scuro con finitura satinata”.

L’auto sarà disponibile dal mese di giugno.

About Redazione 291 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.