Immatricolazioni, sorride l’Europa: +4.2% rispetto al 2013

mercato-autoIl sito dell’Acea, l’associazione dei costruttori europei, ha pubblicato il report relativo alle immatricolazioni in Europa nel mese di aprile. Il quarto mese del 2014 è stato nuovamente un mese positivo. Ad aprile infatti sono state immatricolate 1.129.829 auto in tutta Europa, un numero molto positivo se consideriamo che c’è stata una crescita del +4.3% rispetto allo stesso mese del 2013. L’Acea ha poi aggiunto un altro dato interessante, quello relativo al primo quadrimestre 2014: da gennaio ad aprile, sono state registrate 4.483.077 immatricolazioni: +7.1% rispetto al primo quadrimestre 2013. Analizzando i dati delle varie case automobilistiche, possiamo notare come ancora una volta, il primato spetti alla Germania: è la Volkswagen l’azienda col maggior numero di vendite. La casa di Wolfsburg ha infatti venduto 287.962 auto nei primi quattro mesi del 2014, con un aumento del +4.4% rispetto al 2013. Fiat Chrysler Automobiles chiude aprile in positivo: 69.500 vetture immatricolate, +1.5% rispetto ad aprile 2013, mentre la quota di mercato scende del -0.1%, attestandosi al 6.2% del mercato. Dal punto di vista geografico, spicca l’ottavo mese consecutivo in positivo per la Germania (+4.2%), più contenuta la crescita del mercato italiano (+1.9%). Prendendo in esame i dati dei primi quattro mesi, a fare la parte da leone è stata la Spagna, che ha visto una crescita delle immatricolazioni pari al +16.2%, seguita dalla Gran Bretagna (+12.5%)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.