Generazione GPL anche per Suzuki

splashAlto, Splash e Swift sono le tre citycar della nuova gamma Eco Generation Gpl della Suzuki. Dopo la celebrazione del proprio centenario, la casa costruttrice giapponese lancia le sue vetture ibride a doppia alimentazione, benzina e Gpl. Altre tre auto che si affiancano alla schiera di ibride che tutte le altre case costruttrici stanno producendo o stanno per immettere sul mercato. Un movimento forse nato dagli incentivi statali che attirano i clienti, e dove anche la Suzuki non è voluta essere da meno.

[ad]

La Alto, considerata la 5 porte più ecologica sul mercato italiano, è equipaggiata con un impianto Gpl prodotto dalla MTM-BRC affiancato al 4 cilindri a benzina da 1000 cc e 68 cavalli. Questa accoppiata da all’automobile un’autonomia di ben 1000 km con emissioni ridotte a 93 g/km.

A seguire c’è la compatta Swift che monta lo stesso impianto Gpl della Alto, abbinato però al più potente 16 valvole da 1300 cc da 91 cavalli che la rende brillante nelle prestazioni e innalza le emissioni di CO2 pari a 125 gr/km.

Infine c’è la Splash che a differenza delle sorelle monta l’impianto Gpl firmato Landi Renzo che a scelta può essere accoppiato al 100 cc da 68 cavalli o al 1200 cc da 86 cavalli con emissioni di poco inferiori a quelle della Swift.

I prezzi, agevolati dagli incentivi per le auto ecologiche, sono molto abbordabili e invitanti; bastano infatti 6400 euro per avere la Alto, 8490 euro per la Splash e 11080 euro per la Swift.

About Redazione 291 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.