Fiat, si punta tutto sulla 500: addio alla Punto?

fiat_logoA Torino c’è aria di grandi cambiamenti. L’azienda del Lingotto starebbe pensando ad una vera e propria scelta rivoluzionaria: accantonare una delle vetture che ha venduto di più in assoluto, per far maggiore spazio alla Fiat 500. Stiamo parlando della Fiat Punto, vettura storica del gruppo automobilistico torinese. Secondo quanto riportato da Bloomberg, il piano potrebbe partire nel 2016: Fiat chiuderebbe la produzione della Fiat Punto, per puntare tutto sulla Fiat 500, ovviamente declinata in diverse varianti. La vera e propria sostituta della Fiat Punto, sarebbe una nuova Fiat 500 a cinque porte: per questo nuovo modello, Fiat vorrebbe investire fino a 9 miliardi di euro. La produzione della 500 a cinque porte sarebbe affidata allo stabilimento di Tychy, in Polonia. E in Italia? I lavoratori italiani concentrerebbero le loro forze per la produzione della nuova Alfa Romeo Giulia, altro modello molto atteso, che dovrebbe arrivare sul mercato proprio nel 2016. Per l’Alfa Romeo Giulia fra l’altro si parla di un possibile lancio anche all’estero, col mercato degli Stati Uniti che potrebbe diventare un fiore all’occhiello per questo modello. Sempre a proposito di Fiat 500, dovrebbe esserci anche un’altra variante: la Fiat 500X, una “sorella minore” della Jeep, che nasce dalla ormai solidissima collaborazione con Chrysler.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.