Fiat, la nuova 600 prende spunto dalla 500?

La casa automobilistica italiana per eccellenza, la Fiat, vuole essere protagonista nei prossimi anni sul mercato. Dopo le indiscrezioni di ieri sulla nuova Fiat Uno, che potrebbe arrivare in Italia a rinforzare il segmento B e il settore delle auto low cost, la casa torinese sta pensando a rilanciare il marchio Fiat 600. L’idea – secondo i ben informati – è ripartire dal grande successo della Fiat 500, mettendo a disposizione degli utenti della nuova 600, una vettura a 5 porte.
Dunque si parla di un incremento delle misure, in lunghezza specialmente, per poter creare uno spazio utile alla omologazione della vettura per i 5 posti. E 5 posti, potrebbero “richiedere” le 5 porte: è questo il pensiero fisso della Fiat, praticare la strada di un “restyling” della 500 inserendo altre due porte. E questa vettura si chiamerà Fiat 600, che ovviamente non si ispirerà solo alla splendida 500. Si parla di alcune soluzioni componentistiche che verranno riprese dalla Nuova Lancia Ypslon o dalla Nuova Panda, che hanno già programmata l’uscita per il 2011. Paradossalmente anche questa nuova 600, non nasce per il mercato italiano.
O meglio, la vettura sarà sicuramente lanciata in Italia, ma l’idea di una 500 a 5 porte serve a dare slancio alla Fiat sul mercato americano. Lì le vetture che vanno per la maggiore, sono dalle grande dimensioni, e dunque una “striminzita” 500 non è appetibile. Dunque l’arrivo della nuova 600 darà sicuramente ampie garanzie sul mercato americano in fatto di vendite.

Pietro Gugliotta

1 Commento su Fiat, la nuova 600 prende spunto dalla 500?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.