Fiat Chrysler, presto partirà la produzione in Cina

fiat_chryslerFiat e Chrysler crescono sempre più, la Cina è più vicina: infatti il gruppo automobilistico produrrà tre nuovi tipi di Jeep destinati al mercato cinese. In particolare Chrysler creerà una joint-venture col partner cinese Guangzhou Automobile Group, formando la Gac Fiat. Si tratta di una società di produzione di automobili con sede a Changsha (Cina): la produzione sarà avviata nei prossimi mesi, sicuramente entro la fine del 2015, come ha annunciato Sergio Marchionne, amministratore delegato della Fiat e della Chrysler. “L’annuncio di oggi rappresenta un nuovo capitolo nell’utilizzazione appropriata e nell’espansione a livello globale del marchio Jeep. Il nostro continuo sviluppo sul mercato cinese con un partner solido e rispettato come il Guangzhou Automobile Group è altrettanto importante” ha spiegato Marchionne in un’intervista. Zhang Fangyou, presidente del Gac, si è detto soddisfatto per questo accordo, che porterà ad un nuovo livello la collaborazione tra le due case automobilistiche. La produzione Jeep in Cina è un segnale inequivocabile dell’espansione della casa automobilistica: dall’avvento di Fiat infatti, le vendite sono aumentate. I dati del 2013 parlano chiaro: oltre 730 mila auto vendute in tutto il mondo, con una crescita del 29% soolo in Cina.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.