Ecoincentivi, in arrivo nei prossimi mesi?

Elevated view of various euro bank notesIl Ministero dello Sviluppo Economico sta lavorando per l’approvazione di un decreto legge che dia il via alla nuova campagna di incentivi auto. Gli ecoincentivi dovrebbero arrivare già nel corso di quest’anno, secondo i ben informati la firma è molto vicina e non è da escludere che nel giro di pochi mesi possa essere ufficializzato l’iter per ricevere gli ecoincentivi. A livello economico, si tratta di nua mossa da 65 milioni di euro: a tanto ammonta il fondo totale per gli incentivi auto. Se fossero spesi tutti, si darebbe il via a circa 18.000 nuove immatricolazioni, una bella scossa per il mercato dell’auto. L’ultima campagna di incentivi, promossa dal premier Monti, non fu esaltante: il fondo totale non era elevato e si rivolgeva principalmente alle aziende. Pochi i fondi per i privati, andati esauriti in pochissimo tempo, a differenza dei fondi per le imprese: la maggior parte degli incentivi per le aziende sono rimasti nelle casse dello Stato. Troppa burocrazia, troppi vincoli restrittivi, per le aziende era molto complicato accedere a questi incentivi. A questo punto, l’auspicio dei cittadini e delle associazioni legate al mondo dell’auto, è che il governo Renzi possa ribaltare queste norme: servono più incentivi per i privati cittadini. Come già successo per la precedente campagna d’incentivi, anche in questa occasione dovrebbe essere premiata la volontà di acquistare auto elettriche, ibride, a metano, a biometano, a GPL, a biocombustibili oppure ad idrogeno.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.