Codacons: “I veicoli a diesel sono cancerogeni, vanno sequestrati”

E’ delle scorse ore la presentazione di un esposto presso la Procura di Milano, da parte del Codacons. Il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori ha infatti presentato un esposto davvero importante, chiedendo il sequestro di tutti i veicoli alimentati a gasolio, sequestro che coinvolgerebbe tutti i veicoli diesel di Milano e Provincia. Secondo il Codacons, che presenta un rapporto dell’OMS, i gas di scarico dei motori diesel sono cancerogeni e responsabili dei tumori ai polmoni. “La prova inconfutabile del legame fra i gas di scarico dei motori diesel e la diffusione del cancro rende necessario un intervento straordinario della Procura a tutela della salute dei cittadini. Da qui la richiesta di sequestro dei veicoli diesel, fonte di morte certa”, spiega Marco Maria Donzelli, presidente del Codacons. Da Milano arriva la replica di Carlo Monguzzi, presidente della commissione Ambiente del Comune di Milano. “L’acquisto e la vendita di auto diesel li decide il mercato e noi su quello non possiamo intervenire. Possiamo fare solo ordinanze per la salute dei cittadini, ma si tratta di provvedimenti contingibili e urgenti, dunque non definitivi” spiega Monguzzi, evidenziando dunque come si tratti di un problema prettamente commerciale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.