Citroen C5 2011, entro la fine dell’anno in Italia

In occasione del Salone di Parigi, la Citroen ha pensato di lanciare il restyling della Citroen C5. Si tratta di alcuni cambiamenti che coinvolgono principalmente la zona motore. Per quello che riguarda l’estetica della vettura, possiamo notare i nuovi fari anteriori a Led, con lampade Bi-Xeno. Ma la parte piu importante delle modifiche come detto in precedenza coinvolge quello che troviamo sotto il cofano motore. Sono tre le nuove motorizzazioni proposte per la nuova Citroen C5 2011: e-HDi 1.6 da 110 CV, 2.2 HDi da 200 CV e 1.6 VTi da 120 CV. La Citroen ha inserito questi nuovi motori per potenziare l’offerta già vasta di propulsori per la Citroen C5. Questi nuovi propulsori, oltre a coniugare splendidamente consumi non elevati e sopratutto emissioni molto basse, offrono a questa berlina anche una discreta potenza.
e-HDi 1.6, HDi 110 CV FAP, Stop&Start di serie, consuma 4.8 litri di gasolio ogni 100 km percorsi.
2.2 HDi, 200 CV FAP, velocità massima 230 km/h, con cambio automatico a 6 rapporti, consumo medio di 6.1 litri ogni 100 km.
1.6 VTi, 120 CV CMP6, cambio manuale pilotato 6 rapporti, consumo medio di 6.2 litri ogni 100 km.
La Citroen C5 2011 verrà commercializzata in Italia entro fine anno, probabilmente a novembre la Citroen comunicherà la data di lancio in Italia e i prezzi degli allestimenti, ancora non ufficializzati.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.