Auto elettriche, a Modena e Imola due nuovi punti di ricarica

Si parla ancora di auto elettriche in Italia: si intravede uno spiraglio positivo per lo sviluppo delle infrastrutture per la ricarca delle vetture elettriche nel nostro paese. Prende forma infatti il piano “Mi Muovo Elettrico” che coinvolge la Regione Emilia Romagna, Enel, Hera ed alcuni comuni. L’obiettivo di questo piano è quello di realizzare in breve tempo ben 80 punti di ricarica per i veicoli elettrici: le città coinvolte sono Bologna, Imola, Modena e Rimini. Proprio a Modena ed Imola sono state inaugurate nella scorsa settimana le prime due colonnine che fanno parte di questi 80 nuovi punti di ricarica: secondo quanto stabilito dal piano, verranno realizzati altri dieci punti a Modena ed Imola, la restante somma verrà realizzata fra Modena e Rimini, in modo da fornire l’Emilia Romagna di una ampia infrastruttura per la ricarica delle vetture elettriche. Inoltre, le colonnine di ricarica non saranno installate solo nelle città, ma si tratterà di una vera e propria rete regionale, che vedrà punti di ricarica realizzati anche sulle strade extraurbane. E’ un progetto molto interessante, si spera che le altre regioni italiane possano recepire l’intento di questo progetto ed applicarlo nel resto d’Italia. Ad inaugurare le due colonnine di ricarica i due sindaci di Modena ed Imola, presenti a bordo di due Renault Fluence Z.E., la berlina elettrica della casa automobilistica francese.

Pietro Gugliotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.