Arriva in Europa la monovolume Cube

Dalle forme avveniristiche e cubiche arriva dal Giappone una nuova monovolume piccola fuori ma spaziosa dentro. Stiamo parlando della nuova Nissan Cube, che in Italia esordirà principalmente sul mercato milanese, come spiega l’amministratore delegato di Nissan Italia, Andrea Alessi: “Delle duemila auto destinate all’Italia, la maggior parte verranno vendute a Milano. Considerato il design avveniristico, la sensibilità del capoluogo lombardo è la più adatta a entrare in sintonia con la Cube”.

[ad]

La carrozzeria misura 398 cm di lunghezza, dimostrando quindi doti di una compatta, ma con la capacità interna di una monovolume. In Giappone è addirittura disponibile con 3 file di sedili, ma in Italia per ora ci si deve accontentare della versione a cinque posti. Lo spazio ricavato al suo interno è dovuto alle sue forme cubiche, che riescono quindi a sfruttare il massimo del volume.

L’interno si presenta con linee morbide ed un’eccezionale luminosità, oltre ad un notevole spazio tra la testa e il tettuccio e i sedili scorrevoli fino a 24 centimetri per suddividere secondo le necessità lo spazio del bagagliaio. Le strumentazioni risultano vivaci, oltre ad essere avanzate tecnologicamente. La veduta interna è a 360 gradi, permettendo una perfetta visibilità sia in sorpasso che in manovra.

In attesa che arrivi una variante a GPL sono previste due motorizzazioni, una a diesel e una a benzina. Il propulsore a benzina è un 1,6 litri con un cambio manuale a sei marce e una potenza di 110 cavalli. La versione diesel mantiene la stessa potenza, ma con una cilindrata leggermente inferiore (1,5 litri) e un cambio manuale a sei marce.

Gli allestimenti previsti nel nostro Paese sono Look e Luxury. Il pacchetto Look comprende: ESP, sei airbag, climatizzatore automatico, cerchi in lega da 16’’, fendinebbia anteriori e Bluetooth. Il pacchetto Luxury aggiunge il navigatore satellitare e le telecamere posteriori per il parcheggio. I prezzi partono da 19000 euro.

About Redazione 291 Articoli
Articoli scritti a più mani dalla redazione di Motoeauto.eu

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.